HOMEPAGE

2020: anno delle SCUOLE IN CAMMINO

scuole in cammino

Dall'Assemblea di IGLESIAS una bella e nuova proposta

Grande interesse e partecipazione degli studenti e degli insegnanti per il progetto "SCUOLE IN CAMMINO" presentato sabato 3 novembre dalla RETE DEI CAMMINI nell'Aula Magna dell'Istituto Minerario di Iglesias.
Camminare vuol dire osservare le bellezze della natura e del paesaggio, conoscere il patrimonio storico culturale, sentirsene responsabili, tramandarne la memoria, tutelare un territorio la cui fragilità è ormai sempre più drammaticamente sotto gli occhi di tutti.  
La tutela del territorio nasce dai cammini. E i Cammini devono poter entrare  nell’offerta formativa e nei programmi di ogni scuola.

Focus dell’Incontro di Iglesias è stata quindi la funzione formativa, educativa e sociale della riscoperta e della pratica dei CAMMINI.
Gli interventi, fatti dalle scuole, sono stati esempi concreti di attività ed esperienze avviate con successo. La proposta è che le scuole siano incentivate ad inserire i CAMMINI nella propria offerta formativa e nelle proprie attività di studio e di ricerca, anche grazie ad apposite modiche di programmi, grazie al supporto dei volontari dei cammini e grazie alla proclamazione dell’ “anno delle “SCUOLE in CAMMINO” in cui le scuole possano veder valorizzato e sostenuto il proprio impegno in tal senso
.     

Con quale obiettivo? Quello di contribuire a formare cittadini attivi e consapevoli, innamorati del territorio in cui vivono, impegnati nella sua tutela e nel suo sviluppo. E così le scuole che decideranno di percorrere a passo lento i Cammini storici e religiosi del nostro Paese daranno un nuovo impulso per accrescere e sostenere le prospettive di sviluppo sia del Cammino Minerario di Santa Barbara, come hanno sottolineato Sindaci e Consiglieri Regionali che hanno partecipato attivamente al convegno, sia, più ampiamente, di tutti i cammini italiani.
Uno sviluppo che non potrà che essere sostenibile; e che sarà appunto il futuro dei nostri stessi giovani.

 

2020: anno delle SCUOLE IN CAMMINO

La RETE DEI CAMMINI invita quindi le scuole  ad inviarle su propria carta intestata, con firma del dirigente scolastico e, se si vuole, anche degli insegnanti

la  Manifestazione di condivisione del progetto 2020: anno delle SCUOLE IN CAMMINO

Scaricatela, diffondetela, fatela firmare.  Così la Rete avrà una base  di appoggio  per ottenere l’attenzione dei politici e dei media, e per potere sperare nella proclamazione del  2020 come “anno delle SCUOLE IN CAMMINO”.

 Vogliamo lavorare insieme? Questa è una occasione giusta per  farlo.

Se vogliamo creare attenzione, avere delle risposte, occorre partire dalla base!   

Ma abbiamo poco tempo: inviateci il tutto  entro il mese di FEBBRAIO!!! 



Torna a:
Homepage