ATTIVITA' dei soci

Aggiornamenti dall’ASSOCIAZIONE “AMICI DEI CAMMINI FRANCIGENI DI SICILIA”

Al rientro dal Cammino Apripista Scicli - Messina di Luglio, che rientra tra le iniziative nazioni "ONDA DI CAMMINI" dell'Associazione Rete dei Cammini,  siamo stati impegnati ad elaborare descrizioni, tracciati, mappe così da essere pronti a documentare e fornire informazioni a chi freme e vuole apprestarsi a camminare sulle nostre vie.
L'elaborazione va un poco a rilento poiché si vuole tracciare un itinerario che sia rispettoso del dato storico e archeologico, ma anche percorribile ai giorni nostri, così da segnalarlo per i camminatori che attendono di percorrerlo e consegnarlo alle comunità locali perché lo custodiscano, valorizzino e lo mantengano.

Ci è sembrato comunque doveroso condividere i risultati con quanti ci hanno seguiti e aiutati, così ci siamo incontrati a Palermo con Amici, associazioni che collaborano alla nostra Rete e Amministrazioni locali interessate.

Si è conclusa con successo e buona partecipazione la due giorni a Palermo del 15 e 16 Novembre.
 
La Tavola rotonda "Francigeni 2.0, organizzata con ITIMED, ha dato spazio per fare il punto sulle nostre ricerche e condividerle con le istituzioni e associazioni che con noi stanno collaborando, così da definire alcuni dettagli del progetto Vie Francigene di Sicilia e le linee guida dei partenariati.
 
È stato piacevole domenica fare due passi con gli amici del Gruppo Archeologico  Valle Dello Jato alla scoperta della tappa iniziale - o conclusiva- della Magna Via Francigena di Sicilia. La tratta percorsa è una delle antiche vie che collegava la Valle dello Jato a Palermo, così abbiamo potuto mettere a regime un altro pezzo dei nostri percorsi.
Siamo stati anche ricevuti dal Dirigente Generale dell’Assessorato del turismo, Dott. A.Rais, che ha apprezzato il lavoro svolto finora e il progetto in corso e si è proposto di procedere con la realizzazione di un Tavolo Inter Assessoriale di confronto.

Le iniziative e collaborazioni si moltiplicano in Sicilia e con per tutto lo stivale.
 
Dal 28 al 30 Novembre abbiamo partecipato agli eventi “Vie Sacre in Sicilia” per progettare insieme alle altre realtà siciliane un nuovo modo di camminare consapevolmente.
E' stata una 3 giorni dedicata alle Vie Sacre Sicilia, con eventi, escursioni, spettacoli, convegni, incontri. Aperta a tutti per saperne di più su tutti i Cammini, dalla Via Francigena a Santiago de Compostela o sul Trekking del Santo o il Cammino di San Felice Da Nicosia o il Cammino dell'anima sui Peloritani e tanti altri che si presentano a tutti e .... tutti assieme.
Il Convegno e le Giornate di Incontri hanno visto la partecipazione di  presenza dell' Ass. Regionale al Turismo Cleo Li Calzi e del Vescovo Mons. Ignazio Zambito responsabile della pastorale regionale dei pellegrinaggi, per condividere le iniziative pubbliche, nate in questi anni, gli strumenti ed le opportunità in itinere che la Regione intende mettere sul campo, con il tema conduttore del “pellegrinaggio” come stile di vita cristiana ma anche nuova opportunità di turismo sostenibile.

Per ampliare la nostra formazione e trovare nuovi orizzonti per le nostre ricerche, ulteriori stimoli per progetti e collaborazioni abbiamo partecipato dal 4 al 5 dicembre a Verona al  Convegno Internazionale sulla Viabilità "Statio amoena - sostare e viaggiare tra tardo antico e alto medioevo", e il 6 e 7 Dicembre all'incontro nazionale dei pellegrini organizzato da Ciccio Urso a Vicopisano.

E' faticoso fare tutto ciò
passo dopo passo la strada si fa dura ma vediamo che insieme...
Mettemuci Manu
--
Lo Staff degli Amici


Torna a:
Attività 2015