HOMEPAGE

29 aprile: avviati i lavori dell'ATLANTE DELLA MOBILITA' DOLCE IN ITALIA

 

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e l’Alleanza per la Mobilità Dolce (AMODO) hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per realizzare un “Atlante della mobilità dolce in Italia”. La presentazione del protocollo e l’avvio delle attività sono avvenuti online il 29 aprile 2021 dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Una formula di geografia collaborativa, basata sulle tecnologie digitali, per mappare e mettere in relazione la rete delle ferrovie locali e le stazioni con le ciclovie, i cammini, i sentieri e le greenways, per promuovere e valorizzare il patrimonio storico, artistico, naturale e la bellezza dei borghi italiani. La finalità è quella di far crescere il turismo slow, con il trasporto ferroviario e la mobilità attiva parte integrante di un’esperienza di viaggio sostenibile attraverso la storia, la cultura e la bellezza dei nostri territori. 

La RETE , che ha collaborato  operativamente all'iniziativa mettendo a disposizione degli organizzatori dell'evento i dati dei cammini delle proprie consociuate, ora resta in attesa di vedere come, in tale contesto, verrà concretamete elaborata la questione dei cammini. E ricorda che  la RETE stessa opera in stretta collaborazione con E-SCAPES-Osservatorio per lo studio e la valorizzazione dei territori attraversati dai percorsi lenti del Politecnico di Milano | Scuola di Architettura e Società | Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, che ha come mission proprio lo studio delle interconnessioni  di intermodalità. l 

 



Torna a:
Homepage